Lesley-Ann Brandt ha commentato il finale di The Walking Dead: The Ones Who Live, parlando in particolare del rapporto tra Thorne e Rick, il personaggio interpretato da Andrew Lincoln.

Non proseguite con la lettura se non volete anticipazioni.

L’attrice, intervistata da Screen Rant, ha spiegato che non sarebbe stata interessata nel mostrare un triangolo sentimentale tra Rick, Thorne e Michonne. Il suo personaggio, negli ultimi momenti dello show, ribadisce ancora una volta che crede l’amore sia morto ed è d’accordo con la visione e i piani di Beale (Terry O’Quinn), leader della CRM.

Brandt ha ribadito che non avrebbe voluto vedere una storia d’amore con al centro il suo personaggiio:

No, non avrei voluto. Per nulla. Non ero interessata a esplorare qualsiasi tipo di triangolo sentimentale. Penso, per prima cosa, che sia un cliché, specialmente quando stai raccontando una storia d’amore tra Rick e Michonne. E, inoltre, questi rapporti platonici tra uomo e donna esistono ogni giorno nella vita reale nell’ambiente militare.

Lesley-Ann ha quindi aggiunto:

Esploriamo l’amicizia in quel modo. Esploriamo il tradimento in quel contesto. Non deve per forza essere sessuale. Non ho mai interpretato quella relazione in quel modo. Sapevo che i fan sarebbero venuti a cercarmi. Sarebbero stati contro di me già per aver provato a sconfiggere Michonne. Non avevo bisogno anche di quello.

Che ne pensate? Siete d’accordo che non sarebbe stata una buona idea mostrare un triangolo sentimentale tra Thorne, Rick e Michonne in The Walking Dead: The Ones Who Live?

Potete trovare tutte le informazioni sulla scheda nella nostra scheda.

Vi ricordiamo infine che trovate BadTaste anche su TikTok.

Fonte: ScreenRant