Last Resort è una buona serie piena di contraddizioni. Sedutosi al tavolo da gioco con la consapevolezza di non godere dei favori della sorte, lo show ha deciso di scoprire fin da subito tutte le sue migliori carte, tirando fuori un pilot dirompente e carico di tensione, una corsa ininterrotta che ha il volto granitico del Cap. Marcus Chaplin (Andre Braugher), le mani esperte del regista Martin Campbell e la mente geniale di Shawn Ryan (The Shield). Eppure, non tutto va per il verso giusto…

Last Resort appare quasi come un elemento estraneo nella programmazione della ABC (Grey’s Anatomy, Once Upon a Time, Castle). Ultimo nato in una famiglia con la quale sembra avere poco a che fare – salvo l’inconfondibile location hawaiana che per molti anni ha dato una casa ai sopravvissuti di Lost – lo show è stato dirottato verso una fascia oraria decisamente difficile, senza traino e costretto a scontrarsi con le corazzate The Big Bang Theory e Two and a Half Man. Il resto è no...