Supergirl 6×17 “I Believe In A Thing Called Love”: la recensione

Dopo quello scritto da Azie Tesfai, l’episodio 6×17 di Supergirl è forse uno dei più riusciti di questa stagione e nella saga della ricerca dei Totem, in buona parte grazie anche al trionfale ritorno di Jon Cryer nei panni di un Lex Luthor, decisamente trasformato eppure sempre spassosamente uguale a se stesso.

I Believe In A Thing Called Love chiarisce come nella sua ultima apparizione, nel 3° episodio di questa stagione, Lex avesse aperto un portale che lo aveva condotto nel 31° Secolo, dove  ha poi incontrato e si è innamorato della Nyxly del futuro, che morirà per un evento legato all’uso dell’AllStone, il potente oggetto magico che il folletto avrebbe voluto ricreare unendo tutti i Totem.

Il Lex che torna nel presente non è quindi solo determinato a cambiare il passato e fare in modo che la sua amata n...