Barry Jenkins ha condiviso online un’introduzione video alla serie The Underground Railroad intitolata The Gaze, della durata di 52 minuti.

Il regista ha spiegato parlando del progetto:

Negli anni trascorsi a rilasciare interviste, incontri con la stampa e Q&A per i vari film che ho realizzato, c’è una domanda ricorrente. A prescindere dalla lunghezza del pezzo o dall’atmosfera nella stanza, eventualmente, inevitabilmente, mi viene chiesto dello sguardo bianco.

Solo durante un’intervista riguardante The Underground Railroad Jenkins ha compiuto un’importante riflessione che lo ha portato a realizzare The Gaze. Il filmmaker ha aggiunto:

Non mi ricordo quando ho iniziato a realizzare il video che vedete qui che non è, e non dovrebbe essere considerato, un episodio di The Underground Railroad. Esiste al di fuori della serie e in modo indipendente. Nelle prime fasi della produzione c’è stato un momento in cui ho guardato il set e quello che ho visto mi ha colpito: le nostre comparse, impegnate a lavorare con persone come Miss Wendy, e i signori King – vestite e truccate da Caroline, Lawrence e Donni. Ho guardato e mi sono reso conto che stavo osservando i miei antenati, un gruppo di persone le cui immagini sono andate ampiamente perdute nelle documentazioni storiche. Senza pensarci abbiamo messo in pausa le riprese e ho iniziato a usare i nostri strumenti per catturare i loro ritratti.

Barry Jenkins si è ispirato alle opere del pittore Kerry James Marshall, in particolare al suo ritratto dell’artista afroamericano Scipio Moorhead per realizzare il video. La musica originale usata in The Gaze è stata composta da Nicholas Brittell.

Che ne pensate del video The Gaze legato alla serie The Underground Railroad di Barry Jenkins? Lasciate un commento!

The Underground Railroad debutterà il 14 maggio in esclusiva su Prime Video in più di 240 paesi e territori in tutto il mondo. La serie è basata sull’omonimo romanzo premio Pulitzer di Colson Whitehead.

I dieci episodi raccontano il disperato tentativo di fuga per la libertà di Cora Randall (l’esordiente Thuso Mbedu) nel Sud pre-Guerra Civile Americana. Dopo essere scappata da una piantagione in Georgia alla ricerca della famigerata “ferrovia sotterranea” (Underground Railroad), Cora scopre che non si tratta di una mera metafora, ma di una vera e propria ferrovia piena di ingegneri e conducenti, e di una rete segreta di tunnel e binari sotto il suolo sudista.

Lungo il suo viaggio, Cora è inseguita da Ridgeway (Joel Edgerton), un cacciatore di taglie determinato a riportarla nella piantagione da cui è fuggita; ancor più perché la madre della ragazza, Mabel, è l’unica persona che non sia mai riuscito a catturare.

Spostandosi da uno stato all’altro, Cora deve affrontare la pesante eredità di una madre che l’ha abbandonata e la sua lotta per cercare di creare una vita che non aveva mai neppure creduto possibile.

Il cast di The Underground Railroad è composto da Thuso Mbedu, Chase W. Dillon e Joel Edgerton, affiancati da Aaron Pierre, William Jackson Harper, Sheila Atim, Amber Gray, Peter De Jersey, Chukwudi Iwuji, Damon Herriman, Lily Rabe, Irone Singleton, Mychal-Bella Bowman, Marcus “MJ” Gladney, Jr., Will Poulter e Peter Mullan.
Barry Jenkins è showrunner e regista di tutti e dieci gli episodi, oltre ad essere anche executive producer al fianco di Adele Romanski, Mark Ceryak, Dede Gardner, Jeremy Kleiner, Brad Pitt, Richard Heus, Jacqueline Hoyt e Colson Whitehead. The Underground Railroad è una produzione Plan B, Pastel e Big Indie con Amazon Studios.

Fonte: Indiewire