Fonte: BoxOfficeMojo.com

Settembre, da sempre, è il mese dei film con scarsi incassi come gennaio – e il botteghino americano è in una sorta di calma piatta fisiologico in attesa del boom di fine anno. Hollywood, in periodi come questo, sforna fim di seconda scelta riservandosi la possibilità di rilasciare anche pellicole indipendenti (a volte in contemporanea con festival come quello di Venezia) o di registi particolari.

Poi verso fine mese escono film particolari che rastrellano quello che c'è da rastrellare. L'anno scorso era capitato con Jackass 2, e il totale del week-end era balzato dai 60 milioni della settimana precedente agli 80 e passa. E' successo lo stesso questo week-end: grazie a Resident Evil 3 il totale degli incassi ha superato gli 80 milioni.

resident evil: extinctionResident Evil: Extinction apre in prima posizione, ovviamente, con 24 milioni. Il film, pur vendendo meno biglietti del secondo episodio, ha incassato più dei primi due episodi. Apocalypse nel 2004 incassò 23 milioni, mentre il primo film ne fece 17.7 nel 2002. BoxOfficeMojo ricorda che in media i film tratti da videogame (questo è uno zombie-horror, quindi ancora più di genere) finiscono per incassare nel primo week-end il 45% del realizzo totale, quindi Resident Evil: Extinction dovrebbe chiudere con circa 55 milioni.

Un'altra nuova uscita in top-ten è Good Luck Chuck, in seconda posizione con 14 milioni. La pellicola comica, paragonabile a 40 anni vergine e Tutti Pazzi per Mary, non regge il confronto a livelli di incassi e si comporterà meno bene pur aprendo con una cifra abbastanza buona. 

L'ultima nuova uscita è Sydney White, altra commedia, che apre con 5.3 milioni in sesta posizione – un risultato deludente per il nuovo film di Amanda Bynes. Eastern Promises, il nuovo film di David Cronemberg con Viggo Mortensen, incassa 5.7 milioni e risale dal 21esimo al quinto posto: la pellicola è stata estesa, dopo un lancio in limitata, a 1.400 cinema. Il risultato è un po' inferiore al film precedente di Cronemberg, A History of Violence, uscito nello stesso periodo due anni fa.

The Brave One, in prima posizione la settimana scorsa, scivola del 45% in terza posizione, incassando altri 7.4 milioni e portandosi a un totale di 25 milioni: una caduta decisamente più netta rispetto ai precedenti successi con Jodie Foster come Flightplan.

Da notare anche l'uscita in distribuzione limitata di pellicole come Into the Wild di Sean Penn (quattro cinema, 50mila dollari di media per sala, 207mila complessivi), In the Valley of Elah di Paul Haggis (300 cinema e 1.2 milioni, risultato inferiore alle aspettative) e The Assassination of Jesse James (144mila dollari in cinque cinema).

L'unica uscita veramente importante, il prossimo week-end, sarà The Kingdom con Jamie Foxx: riuscirà a scalzare gli Zombie di Resident Evil?

  Top Ten Americana, 21-23 settembre 2007

 
 titolo
 incasso
 media
 totale
sett. 
1Resident Evil: Extinction$24.000.000$8.486$24.000.0001
2Good Luck Chuck$14.000.000$5.359$14.000.0001
3The Brave One$7.425.000$2.695$25.115.0002
43:10 to Yuma (2007)$6.350.000$2.188$37.911.0003
5Eastern Promises$5.747.000$4.093$6.549.0002
6Sydney White$5.323.000$2.529$5.323.0001
7Mr. Woodcock$4.975.000$2.223$15.700.0002
8Superbad$3.100.000$1.344$116.171.0006
9The Bourne Ultimatum$2.793.000$1.390$220.160.0008
10Dragon Wars$2.513.000$1.118$8.435.0002

Discutiamone sul Forum Cinema.