Fonte: Yahoo Movies

Abbiamo iniziato il 2008, un anno fa, con enormi aspettative: c'erano i kolossal Marvel, il ritorno di Narnia e di Batman: insomma, i titoli con un grosso potenziale erano molti. A un anno di distanza, è arrivato il momento di fare due conti e capire quali film negli Stati Uniti si sono distinti per il loro successo, e quali invece sono inesorabilmente crollati deludendo ogni aspettativa.

 

I MIGLIORI

  • Il Cavaliere Oscuro, ovviamente. Ha battuto praticamente tutti i record disponibili – anche se non ha battuto Titanic (per una cinquantina di milioni) come maggior incasso negli Stati Uniti.
  • Il Cavaliere OscuroI Supereroi. Il 2009 ha visto un numero davvero alto di film sui supereroi, e praticamente tutti sono stati dei buoni successi, con alcuni veri record. Non ci sono stati solo Iron Man e Il Cavaliere Oscuro, ma anche Hancock, Hellboy: The Golden Army, L'Incredibile Hulk, e persino la parodia Superhero Movie. Ci sono stati anche dei veri flop: The Spirit e Punisher: Zona di Guerra.
  • Le donne. Twilight, Sex and the City, Mamma Mia! sono tre titoli indirizzati principalmente al pubblico femminile: il 2008 ha dimostrato che questo tipo di film non solo non floppa, ma addirittura può risultare un enorme successo. Twilight ha incassato 170 milioni di dollari (and counting), Sex and the City 152, Mamma Mia! 143.
  • I teenager – sia attori che spettatori. Twilight, High School Musical 3: Senior Year, Hannah Montana: sono tutti film con star teenager visti in prevalenza da teenager.
  • Robert Downey Jr.: è stato l'attore con più grossi successi. Iron Man (318 milioni) e Tropic Thunder (110 milioni) sono entrati entrambi nella top-20.
  • Brendan Fraser: è l'attore il cui "ritorno in scena" ha funzionato meglio quest'anno. La Mummia: la Tomba dell'Imperatore Dragone ha incassato più di 100 milioni negli USA e quasi 400 nel mondo, mentre Viaggio al Centro della Terra 3D ha dimostrato che un film realizzato esclusivamente per il mercato del Digitale 3D può rivelarsi un successo (più di 100 milioni negi USA).
  • La New Line Cinema. Dopo anni di flop uno dietro l'altro, la major ha avuto grossi successi quest'anno: Sex and the City, Viaggio al Centro della Terra 3D, Four Christmases, e nessun flop. Ironia della sorte, a inizio 2008 è stata costretta a confluire nella Warner Bros., e nel 2009 distribuirà solo qualche horror e remake.

I PEGGIORI

  • M. Night Shyamalan. E Venne il Giorno non si è rivelato un flop (64 milioni negli USA e 160 nel mondo, ne è costati 50), ma è stato l'ennesimo suo film criticatissimo e poco amato dal pubblico. Vedremo se i due anni di pausa che si prenderà per realizzare The Last Airbender serviranno a fargli recuperare il contatto col pubblico.
  • Narnia. Il Principe Caspian ha incassato 141 milioni negli Stati Uniti, e poco più di 400 nel resto del Mondo: ne è costati 200. Un vero tonfo per una saga il cui primo episodio aveva incassato più di 700 milioni: ecco perché la Disney ha deciso di non finanziare più il terzo episodio – ora la Walden Media dovrà trovare un nuovo co-finanziatore per Il Viaggio del Veliero.
  • X-Files. Con 30 milioni di budget, sembrava che il secondo episodio cinematografico del franchise tv fosse un successo sicuro. E invece ha finito per incassare 21 milioni negli USA.
  • Diversi blockbuster. Sono molti, infatti, i film che hanno pareggiato i conti solo grazie agli incassi internazionali: Il Principe Caspian, appunto, Quantum of Solace (200 milioni di budget, 164 milioni in USA), L'Incredibile Hulk (150 milioni di budget, 134 milioni in USA), La Mummia: la Tomba dell'Imperatore Dragone (145 milioni di budget, 102 milioni in USA), Hellboy: The Golden Army (85 milioni di budget, 75 milioni in USA).
  • Paris Hilton. L'attrice-wannabe ha registrato il flop più ridicolo dell'anno: The Hottie & The Nottie ha incassato infatti solo 27.696 dollari, anche se non si tratta dell'incasso minore dell'anno per un film con una star. Death Defying Acts, con Catherine Zeta-Jones, ha incassato infatti 3.561 dollari; Miss Conception con Hether Graham solo 1.503 e – udite udite – How to Rob a Bank, con Nick Stahl, solo 711 dollari.