In occasione della promozione del Blu-Ray di Avengers: Age of Ultron, il produttore dei Marvel Studios Jeremy Latcham ha svelato che Avengers: Infinity War segnerà una svolta nei Vendicatori.

La lotta con Thanos – suggerisce l’executive – potrebbe mietere delle vittime e porre fine alla squadra degli Avengers come la conosciamo:

Rappresenta la fine di una parte della squadra che abbiamo imparato a conoscere come I Vendicatori. Le dinamiche esatte del film non sono note, ma credo che il team – come suggerito alla fine di Age of Ultron – si evolverà.

L’idea di cambiare continuamente squadra – ha proseguito – proviene direttamente dai fumetti:

Una delle cose dei fumetti che amiamo è che la squadra è in continua evoluzione; se compri un fumetto a 10 anni di distanza sulla copertina trovi personaggi che non conosci. Ma le idee e gli ideali che rendono gli Avengers tali continuano a esserci, ed è quello che succederà nei film. La squadra tenterà di salvare l’universo, la galassia, e possiamo immaginare a cosa porterà. Non sarà la fine dell’Universo Cinematografico Marvel, ma indubbiamente la fine di una sua parte.

Avengers: Infinity War – Parte 1 approderà nei cinema il 4 maggio 2018, Avengers: Infinity War – Parte 2 il 3 maggio 2019. I due film verranno diretti da Anthony e Joe Russo e scritti da Christopher Markus e Stephen McFeely.

Le riprese di entrambe le parti dureranno la bellezza di nove mesi, il che impedirà agli attori del cast di partecipare ad altri film per tutto il 2016. I film saranno girati interamente in IMAX con l’ausilio delle nuove macchine da presa targate ARRI – le stesse che i fratelli Russo hanno impiegato per le riprese diCaptain America: Civil War, anche se solo per alcune sequenze.