Grazie a Spectre e a Snoopy & Friends, il box-office americano ha visto un sensibile incremento negli incassi nel weekend che si è appena concluso: in tre giorni sono stati infatti raccolti ben 152 milioni di dollari, dieci più dello stesso weekend l’anno scorso. I primi due film hanno raccolto insieme il doppio dell’intera top-ten di una settimana fa.

È Spectre a vincere il weekend con 73 milioni di dollari. Il 24esimo film della saga di James Bond incassa 17 milioni di dollari meno di Skyfall nel weekend d’esordio, pur dando ottime soddisfazioni allo studio. Il risultato tuttavia è nettamente più soddisfacente all’estero, dove la pellicola precedente è stata battuta in diversi mercati: in due settimane il film aveva già incassato oltre 100 milioni di dollari, e ne ha aggiunti 117.8 questo weekend, salendo a ben 300 milioni di dollari globali (con circa il 40% di territori ancora da sfruttare, Cina, Australia e Giappone inclusi). In territori come il Messico, il Brasile, la Russia e la Germania il film ha battuto nettamente gli incassi di Skyfall.

Al secondo posto, Snoopy & Friends: il Film dei Peanuts incassa ben 45 milioni di dollari, battendo le aspettative della 20th Century Fox. Con un CinemaScore “A” e il weekend del Ringraziamento in arrivo, l’idea è che la pellicola dei Blue Sky Studios possa superare i 150 milioni complessivi negli USA.

Terza posizione per The Martian: altri 9.3 milioni di dollari per la pellicola di Ridley Scott, che qualche giorno fa ha battuto gli incassi complessivi di Interstellar e ha raggiunto i 197 milioni complessivi negli USA. La settimana scorsa ha battuto anche Il Gladiatore diventando il maggiore incasso di sempre per un film di Ridley Scott (ovviamente non contando l’inflazione).

Quarta posizione per Piccoli Brividi, con 7 milioni di dollari e 66.4 milioni complessivi, mentre al quinto posto Il Ponte delle Spie incassa 6.1 milioni di dollari e sale a 55 milioni complessivi.

Al sesto posto Hotel Transylvania 2 incassa 3.5 milioni di dollari e sale  aben 161.3 milioni di dollari, seguito da Burnt con soli 3 milioni di dollari e 10.2 milioni complessivi. Ottava posizione per L’Ultimo Cacciatore di Streghe, con 2.7 milioni di dollari e soli 23.6 milioni di dollari complessivi.

Chiudono la top-ten Lo Stagista, con 1.8 milioni di dollari e 71.4 milioni complessivi (180 nel mondo, ne è costati 35), e Paranormal Activity: The Ghost Dimension al decimo, con 1.6 milioni di dollari e 16 milioni complessivi.