Grazie al press kit che la Warner ha girato ad alcuni siti americani (via CBM) è arrivata la conferma al rumour di qualche giorno fa: in Suicide Squad ci sarà anche un cammeo del Flash di Ezra Miller. L’Hollywood Reporter specifica che la decisione di includerlo è stata intrapresa molto tardi nel processo di realizzazione del cinecomic, forse addirittura durante la sessione di riprese aggiuntive. Si tratterà di una scena nel primo atto del film e vedrà coinvolti Flash e Boomerang (Jai Courtney).

Curiosamente però nell’elenco, che trovate più in basso, non viene citato Ben Affleck, nonostante la presenza di Batman sia stata rivelata già dai trailer del film visti online negli ultimi mesi. Non sappiamo esattamente cosa voglia dire: molto semplicemente potrebbe darsi che il Crociato di Gotham sia stato impersonato direttamente da una controfigura e non dalla star.

In aggiunta a tutto questo possiamo anche scoprire i nomi dei personaggi interpretati da Ike Barinholtz, Scott Eastwood,David Harbour e Corina Calderon.

 

l5aobz0uftwz7ko6uwaz Suicide-Squad-Final-Cast-002

 

Questa la sinossi del film:

È bello essere cattivi! Raggruppa una squadra composta dai più cattivi, pericolosi e galeotti supervillain, fornisci loro l’arsenale più potente a disposizione del governo e spediscili in missione per sconfiggere una misteriosa, enigmatica entità. L’ufficiale dell’Intelligence americana, Amanda Waller, ha individuato un ristretto manipolo di malvagi individui, gente che non ha nulla da perdere. Tuttavia, quando capiranno che non sono stati scelti per avere successo, ma per essere incolpati quando falliranno inevitabilmente, cosa cercherà di fare questa Suicide Squad? Morirà provandoci o ciascun deciderà per sé?

La pellicola, diretta da David Ayer, debutterà nelle sale americane il 5 agosto e il 13 agosto in Italia.

Nel cast del film Will Smith (Deadshot); Joel Kinnaman (Rick Flagg); Margot Robbie (Harley Quinn); Jared Leto (Joker); Jai Courtney (Boomerang); Cara Delevingne (Enchantress); Viola Davis (Amanda Waller); Jay Hernandez, Common, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Karen Fukuhara, Adam Beach, Scott Eastwood, Ike Barinholtz.

Scritto e diretto da David Ayer, il film è basato sul fumetto ideato originariamente da Robert Kanigher e Ross Andru nel 1959.