Esce finalmente oggi nei cinema italiani Smetto Quando Voglio: Masterclass, il nuovo film di Sydney Sibilia sequel della fortunata commedia del 2016.

Per l’occasione, oltre ai tradizionali trailer, spot e locandine, e un fumetto tie-in del quale vi abbiamo parlato su BadComics.it (leggi la recensione / la nostra intervista a Giacomo Bevilacqua), è stato realizzato anche un divertente videogioco!

Si tratta di un piccolo videogioco in pixelart, ispirato chiaramente agli Arcade degli anni ottanta, sviluppato su quattro livelli nei quali i membri della banda dei ricercatori raccolgono smart drugs, si scontrano con poliziotti e ostacoli vari e… utilizzano anche il camioncino!

Realizzato da Diego Sacchetti di Morbidware e Matteo Corradini, il gioco è disponibile cliccando qui sotto:

 

IL VIDEOGAME DI SMETTO QUANDO VOGLIO

sqv-videogame-banner

 

Ecco la sinossi ufficiale:

La banda dei ricercatori è tornata. Anzi, non è mai andata via.

Se per sopravvivere Pietro Zinni e i suoi colleghi avevano lavorato alla creazione di una straordinaria droga legale diventando poi dei criminali, adesso è proprio la legge ad aver bisogno di loro. Sarà infatti l’ispettore Paola Coletti a chiedere al detenuto Zinni di rimettere su la banda, creando una task force al suo servizio che entri in azione e fermi il dilagare delle smart drugs. Agire nell’ombra per ottenere la fedina penale pulita: questo è il patto. Il neurobiologo, il chimico, l’economista, l’archeologo, l’antropologo e i latinisti si ritroveranno loro malgrado dall’altra parte della barricata, ma per portare a termine questa nuova missione dovranno rinforzarsi, riportando in Italia nuove reclute tra i tanti “cervelli in fuga” scappati all’estero.

La banda criminale più colta di sempre si troverà ad affrontare molteplici imprevisti e nemici sempre più cattivi tra incidenti, inseguimenti, esplosioni, assalti e rocambolesche situazioni come al solito… “stupefacenti”.

Scritto da Sydney Sibilia con Francesca Manieri e Luigi Di Capua, Smetto quando voglio – La Trilogia è una produzione Groenlandia, Fandango con Rai Cinema prodotto da Domenico Procacci e Matteo Rovere. La fotografia è di Vladan Radovic, il montaggio di Gianni Vezzosi, le scene di Alessandro Vannucci, i costumi di Patrizia Mazzon e il suono di Angelo Bonanni.

Il primo dei due film uscirà in sala il 2 febbraio 2017 distribuito da 01 Distribution.