Il primo X-Men: Le Origini – Wolverine non viene certo ricordato con affetto tanto dai fan quanto da buona parte degli stessi talent coinvolti.

Detto ciò, fra le pochissime note positive del lungometraggio possiamo sicuramente annoverare il Sabretooth di Liev Schreiber. E durante un’intervista rilasciata a CinemaBlend il co-sceneggiatore di Logan – The Wolverine, Scott Frank, ha rivelato che inizialmente la presenza del personaggio era prevista nella pellicola di James Mangold:

Da quanto mi ricordo, c’è stato un momento in cui abbiamo discusso della possibilità [di inserire Sabretooth, ndr.], James aveva questa idea di un passaggio in cui loro erano in fuga e si ritrovano in questa città tutta dedita al gioco d’azzardo, potevano essere arrivati al punto di aver bisogno del suo aiuto. Sarebbe apparso per dar loro una mano, ora che mi ci fai pensare. Non ci giurerei, ma abbiamo pensato che poteva essere una cosa interessante da inserire e poi, per chissà quale motivo, non l’abbiamo più sviluppata.

Un paio di anni fa, era stato lo stesso Schreiber a ventilare la possibilità di un suo ritorno.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Nel cast del film Hugh Jackman (Logan), Patrick Stewart (Xavier), Boyd Holbrook (il villain), Stephen Merchant, Richard E. Grant (uno scienziato pazzo), Elise Neal, Elizabeth Rodriguez ed Eriq La Salle.

20th Century Fox presenta il terzo spin-off su Wolverine, il famoso mutante degli X-Men. Logan è basato su “Vecchio Logan”, la storia a fumetti, ambientata nel futuro, di Mark Millar e Steve McNiven.

Scritto da David James Kelly, Logan uscirà il 3 marzo 2017 negli Stati Uniti, il 1 marzo in Italia.