Weeekend d’oro al box-office italiano, purtroppo grazie a un solo film, visto che quasi nessun’altra nuova uscita ha spiccato particolarmente.

Dopo il debutto giovedì con ben 1.1 milioni di euro, It è cresciuto venerdì e sabato, calando leggermente domenica e arrivando a chiudere il weekend con quasi 6.5 milioni di euro e una media vicina ai 9.500 euro per sala. Si tratta del secondo miglior weekend dell’anno dopo La Bella e la Bestia, che aveva incassato poco di più (6.9 milioni), e la curiosità di vedere fin dove si spingerà questo horror VM14 è davvero tanta.

Seconda posizione per Monster Family, con 736mila euro: un risultato ottenuto soprattutto con i dati di sabato e domenica, favorevoli all’animazione (peraltro ottima controprogrammazione per IT). Al terzo posto Blade Runner 2049 incassa 644mila euro, salendo a 4.8 milioni complessivi, mentre scende al quarto posto L’Uomo di Neve, con 639mila euro e un totale di 1.8 milioni di euro.

Aprono al quinto e al sesto posto La Battaglia dei Sessi, con 322mila euro, e Brutti e Cattivi, con 304mila euro. Entrambe le pellicole hanno una media di poco superiore ai mille euro. Settima posizione per Emoji – Accendi le Emozioni, con 265mila euro e 2.9 milioni complessivi, mentre all’ottavo posto LEGO Ninjago incassa 258mila euro e sale a 737mila euro complessivi. Chiudono la top-ten Nove Lune e Mezza, con 251mila euro e 736mila euro complessivi, e il cartoon Vita da Giungla: alla Riscossa, che apre con soli 236mila euro. Dodicesimo posto, infine, per Nemesi, che incassa 141mila euro nel suo primo weekend con una media di poco superiore agli ottocento euro.