Aquaman: da James Wan una divertente foto di una “tecnologia avanzatissima” utilizzata per il film

James Wan ha da poco condiviso con i fan una foto che ritrae Yahya Abdul-Mateen II, interprete di Black Manta nel suo film, alle prese con una delle registrazioni audio dei dialoghi di una sequenza.

Dal momento che la voce dell’attore deve in qualche modo “risuonare” all’interno di un elmo, la tecnologia “avanzatissima” utilizzata per rendere l’effetto credibile è anche fatta di… un cestino dei rifiuti!

Chiaramente, in fase di post-produzione, parte del lavoro è dedicata a una serie di interventi audio fatti in studio, volti a modulare le voci e a dare la giusta tonalità alle battute. Tuttavia, a volte non è male simulare o esercitarsi anche in maniera un po’ più improvvisata. In questo caso, uno dei cestini che tutti noi usiamo per sbarazzarci delle carte in eccesso sembra essere stato utile.

Come twittato da Wan:

Perché parli in un cestino dei rifiuti? Ah, giusto. Bel modo di simulare l’interno di un grosso elmo!

Ecco la curiosa foto dell’attore in studio:

 

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Nel cast del film, diretto da James Wan, Jason Momoa nei panni di Arthur Curry / Aquaman, Amber Heard (Mera), Willem Dafoe (Vulko), Tamuera Morrison (Tom Curry), Dolph Lundgren (Nereus), Yahya Abdul-Mateen II (BLack Manta), Patrick Wilson (Orm / Ocean Master), Nicole Kidman (Atlanna), Ludi Lin (Murk).

Prodotto da Peter Safran e prodotto a livello esecutivo da Zack Snyder, Deborah Snyder, Rob Cowan, Jon Berg e Geoff Johns, il film uscirà il 21 dicembre 2018 negli USA e a gennaio 2019 in Italia.

Creato da Paul Norris e Mort Weisinger, Aquaman è comparso per la prima volta nei fumetti DC in “More Fun Comics” #73 del 1941.

Trovate tutte le informazioni sul film nella nostra scheda.

Fonte: CB

Consigliati dalla redazione

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.