Chad Stahelski, regista dei film di John Wick, potrebbe dare il via a un altro franchise, questa volta di genere fantasy.

L’ex stuntman è infatti stato ingaggiato per dirigere Sandman Slim, adattamento cinematografico della serie di nove romanzi di Richard Kadrey, i cui diritti di sfruttamento sono stati venduti a Studio 8 nel 2016.

Kerry Williamson, che ha scritto Seven Sisters per Netflix, si occuperà di stendere la sceneggiatura. La bozza precedente era stata firmata da Kel Symons.

Questa la sinossi del romanzo edito in Italia da Fanucci Editore:

Dopo undici anni spesi all’inferno a fare il killer per conto di Azazel, uno dei generali di Lucifero, James Stark fugge e torna sulla Terra, a Los Angeles, per vendicare l’uccisione dell’amata Alice da parte dei suoi ex compagni del circolo di magia. Lo accompagnano nella sua ricerca l’amico Vidocq, un alchimista ultracentenario, e il dottor Kinski, che si rivelerà essere molto di più che un semplice complice. Grazie a una chiave che ha rubato ad Azazel, Stark ha accesso alla Stanza delle tredici porte, dalla quale è possibile raggiungere qualsiasi angolo dell’universo. I suoi nemici vengono così scovati ed eliminati uno alla volta, e il cerchio si stringe inesorabilmente intorno a Mason Faim, capo del circolo e responsabile di tutta la faccenda, barricato dietro l’unica porta che Stark non ha ancora avuto il coraggio di aprire. Ma al momento di trasformare la sua furia in una vendetta fredda e spietata, Stark sembra indugiare: nella sua scelta di andare fino in fondo potrebbe favorire un potere oscuro e ancor più temibile della magia…