Dalla CinemaCon di Las Vegas, il presidente della Sony Tom Rothman ha confermato i piani, sostanzialmente già noti, riguardanti l’uscita del sequel di Jumanji.

La pellicola, che vedrà il ritorno di Dwayne Johnson, sarà nelle sale nel dicembre del 2019 e ripeterà la sfida con Star Wars avvenuta a dicembre del 2017.

Jumanji: Benvenuti nella Giungla ha fornito ulteriore prova che, nonostante Guerre Stellari, “il pubblico delle feste” può garantire degli ottimi margini di guadagno anche ai competitor della Lucasfilm. Non a caso ha sorpassato i 403 milioni di dollari al box office nazionale raggiungendo i 950 milioni di dollari a livello globale diventando dunque – senza aggiustamenti dovuti all’inflazione – il maggiore incasso cinematografico della Sony negli Stati Uniti, superando Spider-Man del 2002.

Vi terremo aggiornati…

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

La sinossi ufficiale:

In Jumanji: Benvenuti nella Giungla, quattro ragazzi scoprono una vecchia consolle e si ritrovano catapultati nel videogame ambientato nella giungla, assumendo le sembianze dei rispettivi avatar, interpretati da Dwayne Johnson, Jack Black, Kevin Hart e Karen Gillan. Quel che scoprono ben presto è che Jumanji non è semplicemente un gioco e dovranno affrontare la più pericolosa avventura della loro vita o resteranno intrappolati nel gioco per sempre…