In occasione della presentazione della Paramount Pictures alla CinemaCon di Las Vegas, Christopher McQuarrie e Tom Cruise (che in serata ha ricevuto il premio Pioneer of the Year) hanno parlato di Mission: Impossible – Fallout, uno dei film più attesi della major in uscita nel 2018. Sul palco insieme a loro anche Simon Pegg, Angela Bassett e Henry Cavill.

Cruise e McQuarrie hanno raccontato agli esercenti e alla stampa alcuni aneddoti legati, in particolare, all’acrobazia più importante del film, che ha fatto esclamare al CEO Jim Gianopulos “Ho paura a vedere le riprese giornaliere!”

La scena in questione è ambientata nel cielo di Parigi al tramonto, e vede Cruise lanciarsi in skydive da un aereo da oltre settemila metri di altezza a oltre 350 km/h: durante il volo, afferra a mezz’aria il personaggio di Henry Cavill. I due vengono colpiti da un fulmine, e così Ethan Hunt deve rianimare August Walker. A quanto pare ci sono voluti 106 lanci per girare le tre inquadrature necessarie (“ogni inquadratura era una corsa di 800 metri, abbiamo dovuto rifarla 106 volte”), e Cruise ha voluto realizzare lo stunt di persona senza l’uso di una controfigura: “L’unico posto dove abbiamo potuto girare questa sequenza sono stati gli Emirati Arabi Uniti”. Insieme all’attore si è lanciato uno skydiver con una cinepresa sulla sua testa: la difficoltà ovviamente stava tutta nel tenerla all’altezza del volto di Cruise per catturarne le espressioni. McQuarrie ha mostrato al pubblico un animatic per rendere l’idea di cosa sia “fisicamente possibile senza uccidere Tom. Ma abbiamo imparato che Tom può fare molto più di quanto gli si voglia far fare!” Parte del volo è stata girata in un tunnel del vento, il più grande del mondo.

Durante la presentazione è stata mostrata anche una sequenza di quindici minuti tratta dal film, nella quale Hunt e Walker lanciano il loro camion contro la camionetta di un penitenziario che sta attraversando Parigi e che contiene il villain di Rogue Nation. Il veicolo finisce nella Senna e si riempie d’acqua: i due fuggono in moto, ma Walker viene inseguito da delle auto della polizia mentre Hunt colpisce un’auto e fa un volo finendo a terra e fuggendo poi su una barca guidata dai personaggi di Simon Pegg e Ving Rhames.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Nel cast del sesto capitolo di Mission: Impossible torneranno, insieme a Tom Cruise, anche Simon Pegg, Rebecca Ferguson, Ving Rhames e Jeremy Renner, oltre a Vanessa Kirby e Henry Cavill. Alla regia del film torna Christopher McQuarrie (già regista di Mission: Impossible – Rogue NationJack Reacher – La Prova Decisiva e premio Oscar per la sceneggiatura de I Soliti Sospetti di Bryan Singer).

L’uscita di Mission: Impossible – Fallout è attualmente prevista per il 27 luglio del 2018. In Italia il 30 agosto.

Fonte: Variety | Indiewire