Sono stati diffusi i dati definitivi d’incasso del weekend negli Stati Uniti, e come prevedibile sono stati ritoccati, perché quelli preliminari diffusi la domenica sera si basano su proiezioni per quanto riguarda proprio la giornata di domencia.

Spesso capita che i ritocchi siano al ribasso, ma nel caso di Avengers: Infinity War è stato l’opposto: il film dei Marvel Studios non ha incassato 250 ma ben 258 milioni di dollari in tre giorni, consolidando ancor più nettamente il record storico (detenuto precedentemente da Star Wars: il Risveglio della Forza, con 248 milioni di dollari).

In tutto il mondo la pellicola ha quindi raccolto 640.9 milioni di dollari, il miglior esordio globale della storia. E ricordiamo che deve ancora uscire in Cina, dove ci si aspetta risultati altrettanto sorprendenti.

Ci sarà tempo per fare analisi più precise, ma per ora è evidente che il grande successo di Black Panther (che non a caso è tornato al quinto posto in classifica nel weekend) ha contribuito a questo risultato, così come il CinemaScore A, che certifica l’ottimo passaparola che c’è stato nel weekend (e quindi il calo meno sostenuto del previsto domenica).

Fonte: BOM

 

Consigliati dalla redazione