Nel corso della sua carriera, George Clooney è divenuto uno dei volti più celebri di Hollywood, vincendo due premi Oscar nel 2006 e nel 2013. In una delle sue ultime interviste, l’attore, regista, sceneggiatore e produttore ha ricordato il momento in cui recitò in Batman & Robin. Il film di Joel Schumacher si rivelò un flop e diede una battuta d’arresto al franchise dedicato all’uomo pipistrello, che sarebbe poi tornato al cinema con un reboot: Batman Begins di Christopher Nolan.

Alla domanda su quale film abbia dato una “svolta” nel metodo di lavoro di Clooney, l’attore ha replicato:

È facile scegliere: Batman & Robin. Non scherzo. Fino a quel momento ero un attore la cui preoccupazione principale era quella di avere dei ruoli e poter lavorare. Dopo il tonfo di quel film, ho capito che dovevo invece avere un certo controllo dei progetti ai quali prendevo parte, senza limitarmi a recitare un ruolo di qualsiasi tipo. E dunque, i miei tre film successivi furono Out Of Sight, Three Kings e Fratello, Dove Sei?

Tra gli ultimi film di Clooney come attore sul grande schermo, Ave, Cesare! di Joel Coen e Money Monster – L’altra faccia del denaro di Jodie Foster.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Fonte: Hollywood Reporter