ComicBookMovie riporta un’interessante dichiarazione fatta da Ray Fisher durante la sua apparizione all’Heroes and Villains Fan Fest svoltosi in New Jersey. L’interprete di Cyborg ha risposto a una domanda circa il futuro del personaggio specificando di non avere idea di quello che avverrà in futuro, ma di avere una vaga di quello che “sarebbe potuto essere” il destino cinematografico del membro della Justice League.

Quello che vi posso dire è che Zack aveva un’idea molto precisa su Cyborg, sul suo percorso narrativo. E probabilmente Zack ha girato talmente tanto materiale per il primo film da poterne fare due. Credo che in testa avesse una vera e propria Trilogia, con rispetto parlando verso Justice League. Se avesse avuto modo di farlo, probabilmente Cyborg sarebbe diventato uno dei metaumani più potenti dellintero canone, se non il più potente. Ed è uno degli aspetti folli di Zack, che può tranquillamente prendere uno dei nuovi arrivati e far evolvere i suoi poteri fino al punto di farlo diventare uno dei personaggi di spicco.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

La regia è di Zack Snyder, che ha dovuto lasciare il progetto in piena post-produzione a causa di una tragedia famigliare. Joss Whedon ha supervisionato il film in sua vece.

Alimentato dalla sua rinnovata fiducia nell’umanità e ispirato dal gesto d’altruismo di Superman, Bruce Wayne chiede aiuto alla sua ritrovata alleata Diana Prince, per affrontare un nemico ancora più temibile. Insieme, Batman e Wonder Woman si mettono subito al lavoro per trovare e assemblare una squadra di metaumani pronti a fronteggiare questa nuova minaccia. Ma nonostante la formazione di questa alleanza di eroi senza precedenti – Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash – potrebbe essere già troppo tardi per salvare il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche.

Il film è uscito nelle sale il 23 novembre 2017.

Consigliati dalla redazione