Weekend poco mosso al box-office americano, in apertura di un mese di dicembre che si preannuncia scoppiettante viste le grandi uscite previste.

Rimane in testa alla classifica Ralph Spacca Internet, con 25.8 milioni di dollari e un totale di 119.3 milioni in dieci giorni, che diventano 207 in tutto il mondo. Risale invece al secondo posto Il Grinch, con 17.7 milioni di dollari: interessante il fatto che i primi due posti della top-ten siano in mano a film d’animazione. La pellicola della Illumination sale a 203.5 milioni di dollari negli USA, che diventano 268.3 in tutto il mondo.

Al terzo posto troviamo Creed II, che incassa 16.8 milioni di dollari e sale a 81.1 milioni complessivi (il primo film nello stesso periodo di tempo era ancora a 64.6 milioni). Quarta posizione per Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald, che incassa altri 11.2 milioni di dollari e sale a 134.3 milioni di dollari, per un totale di 519.6 milioni in tutto il mondo (il primo film chiuse a 814).

Chiude la top-five Bohemian Rhapsody, con 8.1 milioni di dollari e un totale di 164 milioni di dollari, che diventano ben 493 in tutto il mondo.

Al sesto posto tiene ancora bene Instant Family, con 7.1 milioni di dollari e un totale di 46 milioni. Apre solo al settimo posto The Possession of Hannah Grace: il film, rinviato diverse volte, è arrivato finalmente nelle sale americane e raccoglie solo 6.5 milioni di dollari. Essendo costato 9.5 milioni di dollari, non faticherà a dimostrarsi comunque un successo.

Ottava posizione per Robin Hood, con 4.7 milioni di dollari e 21.7 complessivi (48 in tutto il mondo), mentre al nono posto Widows incassa 4.4 milioni di dollari e sale a 33 milioni complessivi. Chiude la classifica Green Book, che tiene bene e incassa 3.9 milioni di dollari, per un totale di 14 milioni.

Consigliati dalla redazione