Che qualcosa stia lentamente cambiando nel rapporto fra Netflix e la sala cinematografica l’avevamo capito.

Certo, si tratta più di un dover andare incontro alle esigenze dei filmmaker coinvolti e alla necessità di dover far arrivare la pellicola nelle sale per consentire ai vari progetti di partecipare agli Oscar che di un interesse del colosso di Los Gatos nella distribuzione cinematografica strictu sensu, ma tant’è.

Molto probabilmente anche The Irishman, il nuovo film di Martin Scorsese che vede tra i protagonisti Al Pacino e Robert De Niro passato, mesi e mesi fa, dalle mani della Paramount a quelle di Netflix, arriverà anche sul grande schermo. Indizi in questa direzione erano già stati dati mesi fa da Paul Schrader, regista e sceneggiatore di ben quattro pellicole di Martin Scorsese (Taxi Driver, Toro Scatenato, L’Ultima Tentazione di Cristo e Al Di Là della Vita).

Un’ulteriore conferma giunge ora da uno dei protagonisti della pellicola, ovvero Robert De Niro.

Ne abbiamo parlato con Netflix. Faranno una presentazione appropriata del nostro film, in un cinema e in alcune sale, le migliori in circolazione. All’inizio lo faranno vedere sul grande schermo in queste strutture di alto livello poi non sono sicuro di quello che avverrà dopo.

Lo script del film è di Steven Zaillian (Schindler’s List) ed è basato sul libro del 2004 di Charles Brandt, intitolato “I Heard You Paint Houses”, incentrato sulla vita dell’ex killer Frank “The Irishman” Sheeran.

Nel cast Al Pacino, Robert De Niro e Joe Pesci, ma anche Ray Romano, Jack Huston, Bobby Cannavale, Stephen Graham, Harvey Keitel e Kathrine Narducci.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!