Incassi sostanzialmente invariati a Capodanno: il 2019 inizia in linea con l’esordio del 2018, e la Disney torna in testa alla classifica con Ralph Spacca Internet, che apre con ben 1.6 milioni di euro e una media vicina ai tremila euro per sala. Capodanno è un festivo molto ricco al botteghino italiano, quindi il confronto con il primo film (che chiuse la sua corsa a 6.7 milioni di euro) è nettamente favorevole.

Al secondo posto, ma di pochissimo, apre Aquaman che incassa 1.6 milioni di euro e ottiene la miglior media per sala (oltre 3.500 euro): non è da escludere un ribaltamento oggi. Anche in questo caso Capodanno sbilancia i confronti, ma rimane il fatto che è il miglior esordio di sempre per una pellicola DC Comics (batte perfino i quasi 1.3 milioni di Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno).

Al terzo posto La Befana Vien di Notte raccoglie altri 933mila euro, portandosi a 4.3 milioni complessivi, mentre al quarto posto Moschettieri del Re incassa 610mila euro e sale a 2.7 milioni di euro. Quinta posizione per Il Ritorno di Mary Poppins, che sfiora il mezzo milione di euro e supera i 10.2 milioni di euro. Sesto posto per Bohemian Rhapsody, che incassa 454mila euro e sale a 21.7 milioni complessivi, mentre al settimo posto Amici Come Prima incassa 431mila euro e sale a 7.3 milioni di euro. Ottavo posto per Spider-Man: Un Nuovo Universo, che incassa 154mila euro e sale a 2.1 milioni complessivi.

Apre al nono posto Suspiria, con 136mila euro e una media piuttosto bassa, mentre chiude la top-ten Bumblebee con 105mila euro e un totale di 2.8 milioni di euro.