Nell’accettare il premio come migliore attore protagonista in una commedia ai Golden Globes, Christian Bale ha scelto di ringraziare anche una figura particolare che lo ha ispirato nell’interpretare il personaggio del politico Dick Cheney nella satira di Adam McKay:

Grazie Satana per avermi ispirato nell’interpretare questo ruolo.

Una frase ovviamente ironica, che però ha generato una risposta su Twitter nientemeno che dalla Chiesa di Satana, che ha risposto:

Per noi Satana è un simbolo di orgoglio, libertà e individualismo, e serve come proiezione esterna metaforica del nostro più alto potenziale personale. Il talento di Mr. Bale gli è valso il premio, quindi la cosa calza a pennello. Viva Christian e viva Satana!

Ovviamente Bale ha ringraziato anche persone che gli sono care, inclusa la moglie e i figli, che gli hanno insegnato che “meno è meglio”:

Sa la robaccia che può uscire dalla mia bocca quando parlo, a volte. Posso affondare e rovinare un buon film e una carriera mediocre in un solo discorso. Quindi grazie per quel consiglio, amore mio!

Bale ha anche ringraziato il regista Adam McKay per averlo scelto per la sua somiglianza con Cheney (ovviamente non è vero, l’attore ha dovuto prendere peso e truccarsi pesantemente per la parte):

Mi ha detto: devo trovare qualcuno che sia completamente privo di carisma e vituperato da tutti, quindi abbiamo cercato Christian Bale.

Trovate tutti i vincitori dell’edizione 2019 dei Golden Globes in questa pagina.