L’ultimo trailer di Pet Sematary, il film di Kevin Kolsch e Dennis Widmyer il 5 aprile 2019 negli Stati Uniti e il 9 maggio in Italia, ha svelato una grossa differenza rispetto al romanzo di Stephen King (Cimitero Vivente).

A tornare dal mondo dei morti non è il piccolo Gage, ma la sua sorella maggiore Ellie, interpretata da Jeté Laurence.

Si tratta di un grosso cambiamento rispetto al romanzo, e Entertainment Weekly ha indagato sul perché.

Credimi, eravamo molto nervosi a riguardo” ha dichiarato il produttore Lorenzo di Bonaventura. “Sono molto protettivo nei confronti dei film, ma è giusto che si provino nuove esperienze ogni volta. I registi hanno ponderato molto bene la scelta“.

La sensazione comune era che si trattava di qualcosa di già visto. Come sottolineato dal produttore:

Gage era troppo giovane, non potevamo farci molto. In questo modo abbiamo avuto la possibilità di esplorare a fondo la nostra bambina tormentata e di addentrarci nell’orrore psicologico di una ragazzina così giovane che torna in vita.

Widmyer ha poi concluso:

Eravamo attratti all’idea di questa ragazzina di otto anni e dalla sua psicologia. Avrebbe imparato a capire cosa le era successo. Avrebbe saputo non solo come uccidere fisicamente una persona, ma anche distruggerla psicologicamente. Avrebbe dato tutto un altro spessore alla storia.

Kevin Kolsch e Dennis Widmyer sono i registi scelti dalla Paramount per dirigere il film. Tra i produttori, Lorenzo di Bonaventura e Mark Vahradian.

Nel cast Jason Clarke, John Lithgow, Naomi Frenette, Jeté Laurence e Hugo Lavoie.

La sinossi:

Tratto dal romanzo horror di Stephen King, Pet Sematary segue il dottor Louis Creed (Jason Clarke) che, dopo essersi trasferito da Boston al Maine con sua moglie Rachel (Amy Seimetz) e i due piccoli figli, scopre un misterioso cimitero nascosto nella foresta nei pressi della nuova casa. Dopo una tragedia, Louis si rivolge al suo strano vicino, Jud Crandall (John Lithgow), dando il via a una serie di pericolosi eventi che scatenano una forza imperscrutabile con conseguenze terribili.

Consigliati dalla redazione