Come appreso qualche settimana fa il remake di L’Uomo Invisibile è stato affidato al regista Leigh Whannell e sarà prodotto dalla Blumhouse.

Parlando con Collider il produttore Jason Blum ha offerto qualche piccolo aggiornamento sul progetto:

Era come la versione della Blumhouse di L’Uomo Invisibile, è un film a basso costo. Che non si basa essenzialmente sugli effetti speciali. È basato sul personaggio, davvero avvincente, elettrizzante, tagliente, sembra qualcosa di nuovo. Tutti aspetti che si adattano a ciò che fa la nostra azienda

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione