Unica uscita di rilievo del weekend al box-office americano (e con buona ragione, a giudicare dal risultato), Noi di Jordan Peele ha superato ogni aspettativa totalizzando la bellezza di 70 milioni di dollari (quasi la metà della totalità dei biglietti staccati nei cinema americani nei tre giorni).

L’horror prodotto dalla Blumhouse, costato 20 milioni di dollari, ha registrato così un importante record: si tratta infatti del miglior debutto di sempre per un film horror originale. Parliamo di una cifra due volte superiore a quella di Scappa – Get Out, e nettamente più alta dei 50 milioni incassati un anno fa da A Quiet Place. Halloween detiene il record di miglior esordio di sempre per un horror, con 76.2 milioni di dollari. Insomma, è un periodo decisamente d’oro per il genere.

Ma quello di Noi è anche un esordio davvero importante per un film originale: è dai tempi dei 77 milioni di Avatar, dieci anni fa, che un film live action originale non debuttava con una cifra così alta. È anche il miglior esordio di sempre per un film originale vietato ai minori, battendo Ted (54.4 milioni). A questo punto è facile immaginare che la pellicola di Jordan Peele chiuderà la sua corsa ben sopra i 200 milioni negli USA.

A livello internazionale, il film è uscito in 47 territori e raccogliendo 16.7 milioni di dollari, per un totale globale di 86.7 milioni di dollari.

Scende al secondo posto Captain Marvel: il cinecomic raccoglie altri 35 milioni di dollari, salendo a 321 milioni negli USA e a ben 910 milioni in tutto il mondo. È già il settimo miglior risultato di sempre per l’UCM.

Terza posizione per Wonder Park: il film d’animazione incassa 9 milioni di dollari, salendo a 29.4 milioni complessivi. Quarto posto per Five Feet Apart, con 8 milioni di dollari e un totale di 26.4 milioni di dollari. Chiude la top-five Dragon Trainer: il Mondo Nascosto, con 6.5 milioni di dollari e un totale di 145 milioni di dollari negli USA (488 in tutto il mondo).

La classifica prosegue con Tyler Perry’s A Madea Family Funeral, con 4.5 milioni di dollari e un totale di 65.8 milioni di dollari. Gloria Bell, al settimo posto, incassa 1.8 milioni di dollari (con un forte incremento dovuto all’espansione in oltre 650 sale), mentre scende all’ottavo posto No Manches Frida 2, con 1.7 milioni di dollari e un totale di 6.6 milioni di dollari.

Nono posto per The Lego Movie 2, che incassa 1.1 milioni di dollari e sale a 103 milioni complessivi (179 nel mondo). Chiude la top-ten Alita: Angelo della Battaglia, che incassa un milione e sale a 83 milioni complessivi, sfiorando invece i 400 milioni in tutto il mondo (soglia psicologica abbastanza importante per la pellicola prodotta da James Cameron).

 

Consigliati dalla redazione