L’embargo sulle visite al set di Spider-Man: Far From Home è caduto e così Comicbook ci propone oggi alcuni estratti dalle interviste ai protagonisti del film.

La prima è dedicata a Jon Favreau, il regista dei primi due Iron Man nonché interprete di Happy Hogan, che nel sequel di Homecoming avrà un ruolo centrale.

L’attore ha innanzitutto escluso che un quarto Iron Man sia in programma (all’epoca non poteva sbilanciarsi mancando quasi un anno all’uscita di Avengers: Endgame) :

Non abbiamo parlato di un quarto film. Ho però parlato con Kevin [Feige] del futuro, anche perché adoriamo collaborare e amiamo questi personaggi. Abbiamo parlato di come sarebbe [un Iron Man 4], abbiamo scherzato su una storia folle in cui Happy Hogan si trasforma in un personaggio simile a Hulk. Ma no, abbiamo scherzato, ma non ci sono programmi.

Ha poi alluso alla possibilità di dirigere un nuovo progetto Marvel, magari per la piattaforma Disney+ (per cui ha diretto The Mandalorian):

Chissà al giorno d’oggi con tutte le diverse piattaforme e i servizi di streaming. Io faccio parte del servizio di Disney, ma tante altre realtà stanno emergendo ed è bellissimo. Non è come come per la televisione o per i blockbuster, dove ogni cosa deve essere pensata per tutto il pubblico. Ora puoi lavorare a materiale specifico per gruppi specifici.
Quanto al cinecomic di Jon Watts, l’attore ha lasciato intendere che Iron Man avrà comunque un’influenza sulla trama:

Cerco di sapere quanto sa il mio personaggio, perciò non so molto. Happy non è un innovatore tecnologico, ma Spider-Man lo è. Credo che come già stabilito dall’UCM [Peter Parker] sia anche lui un piccolo genio.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Nel film torneranno Tom Holland, Zendaya, Jacob Batalon, Marisa Tomei, Tony Revolori e saranno presenti anche Jake Gyllenhaal (nei panni di Mysterio), JB Smoove, Cobie Smulders e Samuel L. Jackson.

Questa la sinossi:

Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature elementali che stanno creando scompiglio in tutto il continente.

La pellicola diretta da Jon Watts uscirà il 2 luglio 2019, in Italia il 10 luglio.