Brendan Fraser è tornato a parlare del suo provino per Superman: Flyby, l’adattamento cinematografico di Superman mai realizzato ad opera di J.J. Abrams e riposto nelle mani di McG e Brett Ratner.

Nel corso di un’intervista con Yahoo Entertainment, l’attore ha ricordato la sua audizione sottolineandone la potenza:

Ti senti invincibile, senti davvero di poter volare. Il mantello ti induce a pensare di avere il potere del volo anche se non è davvero così.

Ha poi parlato della segretezza del progetto:

La sceneggiatura era stampata su carta cremisi con inchiostro nero, in modo che non potesse essere fotocopiata. Mi fecero leggere il copione seduto in un ufficio per un’ora. Mi sembrava di far parte di un’operazione clandestina.

L’attore al momento interpreta Cliff Steele/Robotman nella serie tv Doom Patrol.

Scritto da J.J.Abrams e con McG in cabina di regia, il film era in pre-produzione avanzata nel 2002, quando venne bloccato a causa del budget troppo elevato (si parlava di ben 400 milioni di dollari), ed era ispirato a The Death of Superman e all’arte di Alex Ross.

 

Consigliati dalla redazione