In una recente intervista con BET il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha parlato della scelta di Mysterio come “nuovo volto” di Spider-Man: Far From Home, soprattutto dopo l’arrivo nei cinema di Spider-Man: Un Nuovo Universo, il film d’animazione di Peter Ramsay, Rodney Rothman e Bob Persichetti.

Ho adorato Un Nuovo Universo, l’ho trovato fantastico” ha commentato Feige. “Non mi ha messo sotto pressione, ma sono stato davvero grato di aver scelto Mysterio quando è stato il momento di decidere quale cattivo usare“.

Ha poi ammesso:

Volevamo un cattivo mai portato al cinema e Mysterio era molto in alto nella lista. Ci siamo interrogati a lungo sui suoi poteri, se fossero confusionari con le illusioni e tutto il resto, ma poi ci siamo resi conto che sarebbe stato interessante. Dopo aver visto Un Nuovo Universo ho pensato: “Grazie a Dio abbiamo scelto qualcosa di complesso a audace”. Se si fosse trattato del tipico cattivo di Spider-Man che lo insegue per gli edifici e cerca di colpirlo con scariche di energia, sarebbe stato patetico in confronto a Un Nuovo Universo.

La pellicola diretta da Jon Watts uscirà il 2 luglio 2019, in Italia il 10 luglio.

CORRELATO:

Nel film torneranno Tom Holland, Zendaya, Jacob Batalon, Marisa Tomei, Tony Revolori e saranno presenti anche Jake Gyllenhaal (nei panni di Mysterio), JB Smoove, Cobie Smulders e Samuel L. Jackson.

Questa la sinossi:

Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature elementali che stanno creando scompiglio in tutto il continente.

 

Consigliati dalla redazione