Daisy Ridley, la protagonista della Nuova Trilogia di Star Wars, ha già da tempo disattivato i suoi profili social a causa dei commenti invasivi, tossici e maleducati di disagiati leoni da tastiera.

Disavventura in cui è incappata anche Kelly Marie Tran dopo la release di Star Wars: Gli Ultimi Jedi. L’attrice è stata vittima di una campagna online profondamente denigratoria e offensiva che poco aveva a che vedere col concetto di “critica legittima”.

In una chiacchierata con Bustle è Daisy Ridley a tornare sull’argomento.

È splendido quando le persone esprimono le loro opinioni. Ma qui si parla di un lavoro fatto da persone. Persone che hanno lavorato molto, molto duramente su una cosa. E penso che ci sia un modo per discutere di un argomento senza essere così aggressivi. È un costante rinforzo delle tue idee perché magari hai molto follower, scrivi qualcosa che pensi essere estremamente profondo e magari hai cento like. È il complesso della divinità.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker sarà al cinema il 18 dicembre 2019.

Nel cast torneranno Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams, Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o.

Nuovi membri del cast saranno Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Scritto da Abrams con Chris Terrio, il film uscirà a dicembre 2019. Alla produzione Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan, mentre alla produzione esecutiva vi saranno Callum Greene e Jason McGatlin. Nella troupe John Williams (colonna sonora), Dan Mindel (fotografia), Rick Carter e Kevin Jenkins (scenografi), Michael Kaplan (costumista), Neal Scanlan (creature e droidi), Maryann Brandon e Stefan Grube (montaggio), Roger Guyett (VFX), Tommy Gormley (primo assistente regista) e Victoria Mahoney (regista di seconda unità).

Consigliati dalla redazione