Captain America decapitato, il post Avengers, Secret Wars.

Ieri sera, in California era ovviamente mattina, si sono tenuti al Comic-Con i due panel dedicati ad Avengers: Endgame, il primo con gli sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely e il secondo con i fratelli Russo.

Noi di BadTaste eravamo presenti in Sala H e ve li abbiamo raccontati in diretta.

In entrambe le occasioni, sono stati rivelati davvero tanti aneddoti sul kolossal dei Marvel Studios. Per questo abbiamo deciso di stilare un pratico elenco dei principali.

La morte di Thanos a inizio film

Gli sceneggiatori “Volevamo sovvertire le aspettative. Ma Thanos è un cattivo onnisciente, perciò ci siamo chiesti cosa potesse fare. È stata la nostra produttrice Trinh Tran a proporre: ‘Perché non ucciderlo e basta?’. Ucciderlo aiuta il personaggio, perché è una prova del fatto che quello che fa lo fa perché è convinto delle sue idee. Una volta che l’ha fatto non ha più uno scopo”.

Hulk e Smart Hulk

Gli sceneggiatori hanno confermato di aver GIRATO il momento in cui Bruce Banner si trasforma in Hulk in AvengersInfinity War. “Ma non funzionava, era di un tono completamente fuori luogo”. Perciò la scena è stata tagliata. “Ma avevamo già girato Endgame dove era già ‘Smart Hulk’, quindi è stato un problema”. Durante le riprese aggiuntive, poi, tutto è stato sistemato.

Il fallimento degli Avengers

Gli sceneggiatori: “Far fare agli Avengers i conti con il fallimento era un’idea troppo allettante. Gli Avengers – in particolare i 6 Vendicatori originali – sono i protagonisti assoluti di Endgame, perciò egoisticamente volevamo metterli in ogni tipo di situazione”.

Il sacrificio di Vedova Nera

“Quella scena così com’è rappresenta la seconda o la terza versione di varie possibilità. I registi si sono occupati delle dinamiche dell’azione, noi abbiamo pensato al sentimento” spiegano gli sceneggiatori “In una versione iniziale (girata), Vedova Nera e Occhio di Falco avrebbero dovuto provare a lanciarsi dalla roccia mentre combattevano contro l’esercito di Thanos”. Quando Captain America torna su Vormir per riportare la Gemma, Natasha può tornare in vita? Prima che rispondano, il pubblico urla: “RIPORTATELA IN VITA”. “Purtroppo non funziona così” dicono  gli sceneggiatori.

Captain America decapitato da Thanos

In un’altra versione Thanos invece che tornare nel “presente” sarebbe andato nel passato uccidendo tutti gli Avengers. La sequenza si sarebbe ispirata a “Old Man Logan”. Thanos sarebbe allora andato dagli Avengers del presente, mostrando loro i corpi degli Avengers morti di un’altra epoca, tra cui la testa decapitata di Captain America.

I Russo su Secret Wars

“La nostra esperienza alla Marvel è stata il massimo. Adoreremmo lavorare di nuovo con loro, perciò mai dire mai”

I Russo sull’effetto visivo più complicato

La morte dei protagonisti con lo Schiocco in Infinity War. Per Endgame la sequenza dei portali. Anche Smart Hulk è stato difficile da gestire: “Combinare Mark con Hulk è stato difficile”.

Il giorno sul set che i Russo vorrebbero rivivere

Ovviamente si tratta dell’ultimo giorno di Robert Downey Jr con la battuta “Io sono Iron Man”. “Non è stato solo poetico per la battuta in sé, ma anche perché l’abbiamo girata accanto al posto in cui Robert Downey fece il provino per Tony Stark anni e anni fa”.

Vi ricordiamo che potete seguire tutto il nostro coverage dal Comic-Con di San Diego in questa pagina speciale.

Consigliati dalla redazione