Continua il casting di Poirot sul Nilo: Russell Brand è in trattative per unirsi al sequel di Assassinio sull’Orient Express adattato ovviamente dal classico whodunit di Agatha Christie.

A dare la notizia è Collider, che però non entra nel dettaglio di chi dovrebbe interpretare la star di Rock of Ages e recentemente della serie Ballers. Se le trattative andassero a buon fine, Russell Brand affiancherebbe in Poirot sul Nilo attori come Gal Gadot, Armie Hammer, Letitia Wright, Tom Bateman e Annette Bening (che sarà Euphemia, un personaggio inedito), oltre ovviamente al regista e protagonista Kenneth Branagh.

Inizialmente previsto per Natale 2019, Poirot sul Nilo ha subito rallentamenti a causa del passaggio di consegne dovuto all’acquisizione da parte della Disney. Le riprese inizieranno a settembre e l’uscita è ora prevista per il 9 ottobre 2020.

Il primo film, Assassinio sull’Orient Express, ha incassato 352 milioni di dollari a fronte di un budget contenuto di 55 (esclusi i costi di marketing).

Branagh tornerà in cabina di regia e anche davanti alla macchina da presa nei panni di Poirot su uno script di Michael Green.