La stagione estiva al box-office americano volge verso la fine, ma con l’arrivo dell’autunno (settembre è storicamente un mese fisiologicamente “fiacco” al botteghino) c’è un film i cui risultati potrebbero sorprendere: Downton Abbey.

Il sito leader di vendita di biglietti cinematografici Fandango segnala infatti che la pellicola ha già registrato un risultato migliore di C’era una volta a… Hollywood nel giorno di apertura delle prevendite. Si tratta, in sostanza, del miglior risultato del 2019 per un film drammatico.

“In tv Downton Abbey ha avuto un seguito incredibile a livello globale,” spiega Erik Davis di Fandango. “Le vendite del primo giorno sono tra le migliori che abbiamo visto in assoluto quest’anno.”

Ricordiamo che il film di Quentin Tarantino ha incassato 16 milioni di dollari nel giorno d’apertura, per chiudere il weekend con 41 milioni di dollari. Non sono ancora disponibili previsioni per Downton Abbey, pro.boxoffice al momento parla di un possibile esordio sotto i 20 milioni di dollari ma tra qualche giorno verranno diffuse cifre aggiornate.

Il film di Downton Abbey uscirà nei cinema nordamericani il 20 settembre 2019. La Universal Pictures si occuperà di distribuire il film nel resto del mondo a partire dal 13 settembre. In Italia arriverà invece il 24 ottobre.

Alla regia troviamo Michael Engler su uno script di Julian Fellowes. Brian Percival, regista dell’episodio pilota della serie, figurerà produttore esecutivo con Nigel Marchant.

Nel cast troveremo quasi tutti i protagonisti della serie: Hugh Bonneville, Laura Carmichael, Jim Carter, Brendan Coyle, Michelle Dockery, Kevin Doyle, Joanne Froggatt, Matthew Goode, Harry Hadden-Paton, Robert James-Collier, Allen Leech, Phyllis Logan, Elizabeth McGovern, Sophie McShera, Lesley Nicol, Penelope Wilton, e il premio Oscar Maggie Smith. Al cast originale si aggiungono Imelda Staunton, Geraldine James, Simon Jones, David Haig, Tuppence Middleton, Kate Phillips e Stephen Campbell Moore.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Per confrontarvi con altri appassionati della serie, vi segnaliamo la pagina Downton Abbey Italian Fanpage.

Fonte: THR

Consigliati dalla redazione