Dopo Tom Holland, anche Kevin Feige rompe il silenzio sulla rottura dell’accordo tra Disney e Sony per i film di Spider-Man. Il capo dei Marvel Studios è stato interpellato da Entertainment Weekly alla D23 Expo e ha rilasciato una dichiarazione che sembra escludere la possibilità di una conclusione positiva della vicenda:

Riguardo Spider-Man, provo gratitudine e gioia.

Ci è stata data la possibilità di fare cinque film nell’Universo Cinematografico Marvel con Spider-Man: due autonomi, e tre con gli Avengers. È stato un sogno che pensavo non sarebbe mai diventato realtà. Fin dall’inizio sapevamo che non sarebbe durata per sempre. Sapevamo che avremmo avuto la possibilità di fare tutto questo solo per un periodo limitato, e abbiamo già raccontato la storia che volevamo raccontare. Sarò per sempre grato per questo.

Vi ricordiamo che ieri anche l’attore e regista Jon Favreau si era sbilanciato affermando che a suo avviso è auspicabile che le parti trovino un accordo, anche se le recenti indiscrezioni su come i Marvel Studios stiano facendo offerte al regista Jon Watts per dirigere un film dell’UCM rischiano di esacerbare ancor più i rapporti tra le major.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione