In occasione del panel dei Walt Disney Studios alla D23 Expo, i Pixar Animation Studios hanno fatto salire sul palco Tom Holland e Chris Pratt per parlare di Onward, il nuovo film d’animazione in uscita il 6 marzo 2020 negli USA. Insieme a loro, il regista Dan Scanlon, che ha spiegato come questa storia parta da un riferimento personale: i protagonisti Ian e Barley Lightfoot hanno perso il padre, proprio come lui e suo fratello quando erano molto piccoli. Solo molti anni dopo ricevettero un’audiocassetta da un parente e sentirono per la prima volta la voce del padre, un’esperienza “semplicemente magica”.

Il pubblico in sala (inclusa la nostra Silvia Nittoli) ha potuto assistere a un’anteprima di ben otto minuti del film, questa la nostra descrizione completa:

I protagonisti sono due fratelli elfi che vivono in un mondo fantasy decisamente “ordinario”, popolato da tantissime creature fantastiche che si occupano di tutto quello di cui ci occupiamo regolarmente noi umani. C’è Ian (Tom Holland), molto insicuro, che ha un unicorno di nome Gwenevere, e c’è Barley (Chris Pratt) che invece è molto sicuro di sè e causa sempre tanti problemi: lui ha un furgoncino con un disegno di un’unicorno sul fianco. La loro mamma, Laurel Lightfoot (Julia Louis-Dreyfus) ha cresciuto da sola i due ragazzi, consegna loro una cosa che il padre le aveva detto di dargli al compimento dei loro sedici anni: un bastone da mago (Laurel si affretta a chiarire loro che il padre non era un mago ma un contabile) e una lettera. Nella lettera, si parla di come una volta ci fosse la magia e di come sia sparita. Il padre ha scritto un incantesimo che lo riporterà tra loro per un giorno soltanto, per fargli vedere come sono cresciuti.

Barley legge l’incantesimo, prova a leggerlo in mille modi diversi, ma non sembra funzionare, e Ian si abbatte moltissimo. Prova a leggere lui l’incantesimo, e il bastone inizia a muoversi: la rarissima gemma di fenice sulla sua punta inizia a emettere luce, e il padre inizia a comparire. Ma il bastone diventa instabile e la gemma esplode.

Del padre rimangono solo le gambe, che iniziano a muoversi da una parte all’altra della stanza. Non riesce a sentire i figli: Barley riesce a comunicare con lui battendo il piede. Ian è molto infelice perché pensa di aver rovinato tutto, ma non ha capito che ha un dono: riesce a fare incantesimi. Sarà quindi suo compito riprovare l’incantesimo, ma prima è necessario trovare un’altra rarissima gemma di fenice. Barley cerca informazioni su queste gemme sfogliando un mazzo di carte (che sembrano carte da gioco di ruolo) e trova un luogo misterioso. I due decidono di imbarcarsi in quest’avventura, e portano il padre con loro cammuffandolo con un manichino sulle sue gambe.

In una clip finale, il gruppo (al quale si aggiunge Manticora, doppiata da Octavia Spencer) si trova in difficoltà quando il furgone rimane senza benzina. Ian prova quindi a creare della benzina con un incantesimo leggendo una sorta di libro da gioco di ruolo: l’obiettivo è far moltiplicare le poche gocce di gasolio rimaste in una tanica. Concentrandosi, sembra avercela fatta… ma in realtà rimpicciolisce Barley!

È stato poi diffuso un nuovo poster e un’immagine ufficiale che potete vedere qui sotto!

 

 

 

In Onward, nuovo film targato Disney/Pixar, vi saranno doppiatori originali come Tom Holland, Chris Pratt oltre che Julia Louis-Dreyfus e Octavia Spencer.

La storia è ambientata in un mondo fantasy suburbano e segue le vicende di due giovani fratelli elfi che si imbarcano verso una straordinaria ricerca per scoprire se c’è ancora un po’ di magia rimasta nel mondo. Hanno perso il padre quando erano molto piccoli e scopriranno qualcosa su di lui durante il loro viaggio. Pratt sarà il fratello maggiore del personaggio di Holland.

Alla regia troviamo Dan Scanlon, regista di Monster University. La pellicola approderà nelle sale americane il 6 marzo 2020.

Fonte: Twitter