Durante la presentazione delle prime scene di Onward, il nuovo film d’animazione Disney, alla D23 Expo, Tom Holland ha rotto per la prima volta il silenzio sulla rottura dell’accordo tra Disney e Sony per la saga cinematografica di Spider-Man.

L’attore ventitreenne non si è schierato, preferendo rispondere direttamentre ai fan:

È stata una settimana folle, ma volevo farvi sapere che sono grato dal profondo del mio cuore. Vi amo 3000.

Il riferimento, ovviamente, è alla frase di Tony Stark in Avengers: Endgame.

Poco dopo, parlando con Entertainment Weekly, ha confermato che continuerà a interpretare Spider-Man nonostante tutto:

In sostanza, abbiamo fatto cinque grandi film. E sono stati cinque anni fantastici. Mi sono divertito un sacco. Chi sa cosa riserva il futuro? Quello che so è che continuerò a interpretare Spider-Man e a divertirmi. Il futuro per Spider-Man sarà diverso, ma sarà ugualmente fantastico e incredibile, troveremo nuovi modi per renderlo ancora più fico.

Variety, intanto, ha chiesto un commento sulla situazione anche a Jeff Goldblum (che ha interpretato Grandmaster in Thor: Ragnarok). L’attore però è caduto totalmente dal pero, probabilmente fingendo di non sapere assolutamente nulla, e dopo che l’intervistatrice gli ha spiegato la situazione ha balbettato qualcosa come “sono sicuro che troveranno un accordo”. Potete vedere l’esilarante video qui sotto:

Ieri anche l’attore e regista Jon Favreau si era sbilanciato affermando che a suo avviso è auspicabile che le parti trovino un accordo, anche se le recenti indiscrezioni su come i Marvel Studios stiano facendo offerte al regista Jon Watts per dirigere un film dell’UCM rischiano di esacerbare ancor più i rapporti tra le major.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione