È Angel Has Fallen a vincere il weekend al box-office americano, superando nettamente le aspettative e incassando 21.5 milioni di dollari. Si tratta di un debutto in linea con il film precedente, London Has Fallen, che aveva poi chiuso la sua corsa con 200 milioni in tutto il mondo. Costato 40 milioni di dollari, Angel has Fallen potrebbe quindi rivelarsi un buon successo al box-office.

Scende al secondo posto Good Boys, tenendo tuttavia molto bene e incassando 11.7 milioni di dollari, per un totale di 42 milioni di dollari (ne è costati una ventina).

Al terzo posto apre il film a sfondo religioso Overcomer, con 8.2 milioni di dollari (ne è costati solo 5) e la seconda miglior media della classifica. Scende invece al quarto posto Il Re Leone, con 8.2 milioni di dollari e 510.6 milioni complessivi. Fuori dagli USA la pellicola ha raccolto altri 30 milioni di dollari, sfiorando il miliardo complessivo e salendo a 1.5 miliardi di dollari in tutto il mondo.

Chiude la top-five Fast & Furious – Hobbs & Shaw, con 8.1 milioni di dollari e un totale di 147 milioni negli Stati uniti. L’ottimo esordio in Cina fa salire gli incassi globali del film a 589 milioni di dollari, il quinto risultato della serie (ma i 626 milioni di Fast & Furious 5 si avvicinano).

L’ultima nuova uscita del weekend, Ready or Not, apre al sesto posto con 7.5 milioni di dollari e sale a 10.5 milioni in cinque giorni.

Consigliati dalla redazione