È IT: Capitolo Due a rimanere in testa alla classifica USA: il film horror vince il weekend con altri 40.7 milioni di dollari, salendo così a 153.8 milioni di dollari in dieci giorni. La frenata rispetto al primo episodio è evidente: nello stesso periodo di tempo aveva infatti già superato i 218 milioni di dollari (chiudendo poi al 324 milioni complessivi), ma è comunque un grande risultato per il genere ed è il migliore incasso dell’anno per un horror. Fuori dagli USA la pellicola ha raccolto altri 47 milioni di dollari, salendo a 323 milioni in tutto il mondo. Insieme, i due film di IT hanno superato il miliardo di dollari in incassi globali.

Apre al secondo posto, superando nettamente le aspettative, Hustlers: il film con Jennifer Lopez incassa infatti 33.2 milioni di dollari, il miglior esordio nella carriera dell’attrice oltre che per il distributore STX Entertainment. Costato 20 milioni di dollari, tra pochi giorni sarà già un successo.

Terza posizione per Attacco al Potere 3, con un calo ridottissimo e altri 4.4 milioni di dollari, per un totale di 60 milioni complessivi (in linea con il secondo film).

Al quarto posto Good Boys incassa 4.2 milioni di dollari, salendo a 73.3 milioni complessivi (un grande risultato per la commedia) che diventano 91.6 in tutto il mondo.

Chiude la top-five Il Re Leone, con 3.5 milioni di dollari e un totale di 533.9 milioni di dollari e 1.6 miliardi in tutto il mondo.

L’altro nuovo esordio del weekend, The Goldfinch, apre all’ottavo posto con soli 2.6 milioni di dollari: costato 45 milioni di dollari, l’adattamento de Il Cardellino è certamente una delusioni più cocenti dell’anno al box-office.

 

Consigliati dalla redazione