Birds of Prey, parla la sceneggiatrice: “La Warner Bros. mi ha dato carta bianca”

Total Film ha parlato di recente con Christina Hodson, sceneggiatrice di Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn), il nuovo cinecomic DC su Harley Quinn con Margot Robbie.

Hodson ha prima di tutto alluso alla genesi del progetto:

Margot ha sempre desiderato raccontare la storia di “Harley Quinn e ragazze”. È partito tutto da lì, voleva una banda di donne. Voleva che Harley avesse delle amiche.

La sceneggiatrice ha spiegato di aver incontrato l’attrice quattro anni fa prima che Suicide Squad arrivasse nei cinema per iniziare a discutere di potenziali idee e “lei naturalmente stava pensando a Birds of Prey. Adora i fumetti“.

Ha poi ammesso che non sarà il solito film di gruppo:

Ovviamente non parliamo del tradizionale film con un gruppo che fa squadra, perciò abbiamo dovuto trovare un modo divertente e inventivo per proporlo. La Warner è stata di grande supporto e mi ha dato carta bianca.

I protagonisti di Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn), oltre aHarley Quinn (Margot Robbie), sono Black Canary (Jurnee Smollett-Bell), Cacciatrice (Mary Elizabeth Winstead), l’investigatrice Renee Montoya (Rosie Perez), Batgirl/Cassandra Cain (Ella Jay Basco), Maschera Nera (Ewan McGregor) e Victor Zsasz (Chris Messina).

Alla regia Cathy Yan, prima regista asio-americana a dirigere un cinecomic, che ha confermato l’intenzione di girare un film vietato ai minori. L’uscita è prevista per il 6 febbraio 2020.

 

Consigliati dalla redazione

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.