Sid Haig si è spento sabato 21 settembre all’età di 80 anni.

L’attore si trovava in terapia intensiva da qualche giorno, dopo un rigurgito notturno che aveva causato l’immissione di liquidi nei polmoni.

A dare notizia del trapasso dell’attore, malato da tempo, è stata sua moglie Susan L. Oberg con un post su Instagram:

Sabato 21 settembre, la mia luce, il mio cuore, il mio vero amore, il mio Re, l’aktra metà della mia anima, Sidney, è passato da questo regno al prossimo. È ritornato nell’universo, una stella brillante nel suo universo. Era il mio angelo, mio marito, il mio miglior amico e sempre lo sarà. Adorava la sua famiglia, i suoi amici e i suoi fan. È stato uno shock per tutti noi.

 

 

Haig è stato uno dei più noti caratteristi del genere horror, che ha iniziato a frequentare nel 1966 con Blood Bath di Jack Hill, vera e propria icona dell’exploitation, dando vita a un sodalizio che sarebbe proseguito anche con Spider Baby, Sesso in Gabbia, The Big Bird Cage, Coffy e Foxy Brown, interpretato da quella Pam Grier che avrebbe poi ritrovato anche in Jackie Brown di Quentin Tarantino.

La più recente dose di celebrità è arrivata grazie al ruolo di Captain Spaulding, il “clown” visto nei tre horror di Rob Zombie La casa dei 1000 corpi, La Casa del Diavolo e il più recente 3 From Hell.

 

 

Consigliati dalla redazione