Scarlett Johansson è stata una delle ospiti dell’evento Elle’s Women in Hollywood qualche giorno fa e in tale occasione ha parlato di Black Widow, il film Marvel in solitaria dedicato a Vedova Nera.

L’attrice ha menzionando il progetto alludendo al fatto che sia soltanto il primo capitolo di un franchise indipendente.

Come raccontato dal giornalista Kyle Buchanan presente all’evento:

ScarJo precisa che il film di prossima uscita su VEDOVA NERA sia il primo film Marvel prodotto da uno dei suoi attori. E poi lo ha definito un “franchise autonomo” che è interessante se si considera che ci aspettava una singola pellicola su…avete capito.

L’attrice potrebbe chiaramente riferirsi alla possibilità di tornare nei panni di Natasha Romanoff in un eventuale sequel, ma visto che il film darà una conclusione alla sua storia con più probabilità il franchise proseguirà senza di lei.

Il film di Cate Shortland, in tal senso, potrebbe portare a chiusura la storia di Vedova Nera, dando inizio alla storia della nuova Vedova interpretata da Florence Pugh.

 

 

Il “prequel” sarà ambientato dopo lo scontro a cui Vedova Nera partecipa all’aeroporto di Captain America: Civil War. Dopo questi eventi, Natasha “si ritroverà da sola e nel corso della storia dovrà fare i conti con la nota rossa nel suo registro“.

Black Widow, il film su Natasha Romanoff / Vedova Nera, diretto da Cate Shortland, vede nel cast Scarlett Johansson, David Harbour (che sarà Alexei Shostakov, ovvero Guardiano Rosso), Florence Pugh, O-T Fagbenle e Rachel Weisz.

Il film uscirà il 1 maggio 2020 negli Stati Uniti e ad aprile in Italia.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!