È Le Mans ’66 – La Grande Sfida, noto come Ford v Ferrari all’estero, a vincere il weekend negli Stati Uniti allineandosi perfettamente alle aspettative degli analisti con 31 milioni di dollari e un’ottima accoglienza del pubblico (un punteggio A+ su CinemaScore). Il film ha raccolto altri 21.4 milioni in 41 territori, salendo a 52 milioni di dollari in tutto il mondo.

Scende al secondo posto Midway, con 8.75 milioni di dollari e un totale di 35 milioni in una decina di giorni. Subito sotto debutta Charlie’s Angels, con soli 8.6 milioni di dollari: costato 48 milioni di dollari, l’action movie al femminile non ha attirato il grande pubblico negli USA raccogliendo molto meno del previsto. 19.3 i milioni incassati fuori dagli USA in 26 territori, per un lancio globale di soli 27.9 milion.

Tiene molto bene Playing with Fire, che incassa 8.5 milioni di dollari al quarto posto e sale a 25.4 milioni oomplessivi. Chiude la top-five Last Christmas, con 6.7 milioni di dollari e un totale di 22.6 milioni di dollari (35.5 milioni in tutto il mondo). Al sesto posto Doctor Sleep incassa 6.1 milioni di dollari, salendo a 25 milioni complessivi. Al settimo posto The Good Liar debutta con 5.6 milioni di dollari, mentre all’ottavo posto Joker incassa altri 5.6 milioni di dollari e sale a 322 milioni complessivi (il film ha appena tagliato il traguardo del miliardo di dollari in tutto il mondo, primo film VM a farlo).

Nona posizione per Maleficent: Signora del Male, con 5.2 milioni di dollari e un totale di 106 milioni negli USA e 458 in tutto il mondo. Chiude la top-ten Harriet, con 4.7 milioni di dollari e quasi 32 complessivi.

Fonte: BOM

Consigliati dalla redazione