C’è una scena, verso la fine di Star Wars: L’ascesa di Skywalker, in cui in soccorso di Rey giungono – attraverso un cammeo vocale – una serie di personaggi celebri dell’universo di Guerre Stellari: Luke Skywalker, Yoda, Obi-Wan Kenobi, Anakin Skywalker, Kanan Jarrus, Mace Windu.

C’è anche la voce di Ashley Eckstein, che i fan conoscono come Ahsoka Tano.

Nella scena chiave in questione l’amata giovane padawan, vista in serie animate come Star Wars: The Clone Wars e Star Wars Rebels, si unisce al coro di voci limitandosi a dire semplicemente “Rey“. La sua partecipazione alla sequenza in oggetto sembra confermare, però, che il personaggio sia morto.

L’ultimo volta che i fan hanno visto Ahsoka Tano è stato poco dopo gli eventi del Ritorno dello Jedi, quando il personaggio si ricongiunge con Sabine Wren per partire alla ricerca di Ezra Bridger, scomparso nella galassia dopo lo scontro con Thrawn.

CORRELATI

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker di J.J. Abrams è al cinema dal 18 dicembre 2019.

Nel cast tornano Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams, Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o.

Nuovi membri del cast sono Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Scritto da Abrams con Chris Terrio, il film è prodotto da Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan.

Nella troupe John Williams (colonna sonora), Dan Mindel (fotografia), Rick Carter Kevin Jenkins (scenografi), Michael Kaplan (costumi), Neal Scanlan (creature e droidi), Maryann Brandon e Stefan Grube (montaggio), Roger Guyett (effetti visivi), Tommy Gormley (primo assistente regista) e Victoria Mahoney (regista di seconda unità).

Cosa ne pensate? Potete commentare qui sotto o sul forum!

Fonte