Come sapete, il personaggio di Rose Tico (Kelly Marie Tran) introdotto in Star Wars: Gli Ultimi Jedi ha causato diverse controversie (tanto che l’attrice ha affrontato diversi episodi di bullismo sui social), per poi essere ridotto enormemente in Star Wars 9. In L’Ascesa di Skywalker, infatti, Rose compare pochissimo e questo ha destato non poco stupore soprattutto in chi aveva sostenuto l’attrice.

Negli ultimi giorni, in particolare, il regista Jon M. Chu ha pubblicato su Twitter un invito piuttosto esplicito alla Disney utilizzando un hashtag divenuto molto popolare sul social network:

Ok Disney Plus. Mettetemi alla regia. Facciamo accadere questa serie. #RoseTicoMeritavaDiPiù

Anche Joonas Suotamo (Chewbacca) ha voluto esprimere il suo sostegno nei confronti dell’attrice ricordando un momento avvenuto qualche mese fa alla Star Wars Celebration al quale avevamo assistito anche noi di BadTaste.it:

Uno dei momenti che preferisco del 2019 è stato vedere la standing ovation ricevuta da Kelly Marie Tran dai fan alla Star Wars Celebration. Merita un applauso ogni volta che entra in una stanza!

Ma come mai il ruolo di Rose è stato ridotto ne L’Ascesa di Skywalker? A rivelarlo è stato lo sceneggiatore Chris Terrio in un’intervista su AwardsDaily:

Prima di tutto, JJ e io adoriamo Kelly Marie Tran. Ma uno dei motivi per cui Rose ha meno scene di quelle che avevamo previsto è dovuto alla difficoltà di utilizzare le scene di Carrie Fisher nel modo in cui volevamo.

Non potevamo lasciare Leia da sola alla base senza che qualcuno dei protagonisti che amiamo la affiancasse, per questo abbiamo deciso che Leia e Rose avrebbero lavorato insieme. Ma alcune delle scene che avevamo scritto tra Rose e Leia non avevano una resa abbastanza fotorealistica, secondo gli standard che ci eravamo prefissati. E così quelle scene sono state tagliate.

L’ultima cosa che volevamo fare era mettere da parte Rose!

Insomma, Rose doveva avere un ruolo più ampio nel film, ma i problemi nella resa del personaggio di Leia (creato in post-produzione attraverso riprese de Il Risveglio della Forza non utilizzate) hanno costretto JJ Abrams a tagliare diverse scene che la includevano.

Ne approfittiamo per riproporvi la nostra intervista con Kelly Marie Tran realizzata due anni fa:

 

 

CORRELATI CON STAR WARS

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker di J.J. Abrams è al cinema dal 18 dicembre 2019.

Nel cast tornano Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams, Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o.

Nuovi membri del cast sono Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Scritto da Abrams con Chris Terrio, il film è prodotto da Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan.

Nella troupe John Williams (colonna sonora), Dan Mindel (fotografia), Rick Carter Kevin Jenkins (scenografi), Michael Kaplan (costumi), Neal Scanlan (creature e droidi), Maryann Brandon e Stefan Grube (montaggio), Roger Guyett (effetti visivi), Tommy Gormley (primo assistente regista) e Victoria Mahoney (regista di seconda unità).

Cosa ne pensate? Potete commentare qui sotto o sul forum!