Qualche ora fa sono state annunciate le nomination della prossima edizione degli Oscar e Joker, il cinecomic di Todd Phillips interpretato da Joaquin Phoenix, si è portato a casa ben 11 nomination.

Nel corso del fine settimana, Joaquin Phoenix ha partecipato come ospite alla popolare trasmissione della CBS 60 Minutes durante la quale ha parlato insieme ad Anderson Cooper di svariate questioni, dal ricordo di suo fratello River a Joker appunto.

E discutendo della pellicola, l’attore ha avuto modo di definirla in una maniera singolare:

L’ho descritta come un test di Rorschach. Dice qualcosa circa la persona che lo sta guardando e su quello che ne pensa a riguardo. È davvero raro vedere un film che ha questo genere di effetto sulla gente. Una cosa che ho accolto, in un certo qual modo.

Il tema è stato riaffrontato perché, di recente, i genitori di una vittima del massacro di Aurora, Sandy e Lonnie Phillips, hanno deciso di scrivere una lettera aperta indirizzata a Todd Phillips e alla Warner Bros. a proposito di Joker.

La reazione dei genitori di Jessica, uccisa nel 2012 durante una proiezione di Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno, è stata scatenata dalle recenti dichiarazioni del regista proprio circa le polemiche che hanno avvolto fin da subito la pellicola (trovate ulteriori dettagli in questo articolo).

Su Joker leggi anche:

La sinossi ufficiale:

“Joker” del regista Todd Phillips è incentrato sulla figura dell’iconico cattivo, ed è un film autonomo originale, diverso da qualsiasi altro film apparso sul grande schermo fino ad ora. L’esplorazione di Phillips su Arthur Fleck, interpretato in modo indimenticabile da Joaquin Phoenix, è quella di un uomo che lotta per trovare la sua strada in una società fratturata come Gotham. Durante il giorno lavora come pagliaccio, di notte si sforza di essere un comico di cabaret… ma scopre che lo zimbello sembra essere proprio lui. Intrappolato in un’esistenza ciclica sempre in bilico tra apatia e crudeltà, Arthur prenderà una decisione sbagliata che provocherà una reazione a catena di eventi, utili alla cruda analisi di questo personaggio.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!