In occasione del tour promozionale invernale della Television Critics Association, Alex Kurtzman e Heather Kadin hanno tenuto una conferenza a proposito di Star Trek, al momento piuttosto florido nel panorama televisivo.

I due produttori esecutivi hanno ammesso che le serie previste per quest’anno su CBS All Access – “Picard” dal 23 gennaio, la terza di stagione di Star Trek: Discovery nella seconda parte dell’anno e la nuova serie animata dal creatore di Rick e Morty, Star Trek: Lower Decks – saranno collegate esclusivamente nello spirito.

Gli spettatori possono aspettarsi “piccoli riferimenti a fatti tra una serie e l’altra“, ma niente di più sostanzioso.

Intendo fare cose simili solo per buoni motivi, non per il semplice gusto di farlo” ha spiegato Kurtzman sottolineando che Discovery e Picard sono ambientati a distanza di quasi 1.000 anni.

La recente fusione di CBS e Viacom ha fatto tornare tutti i diritti della saga sotto lo stesso tetto. C’è allora la possibilità che le serie un giorno si colleghino ai film?

L’inchiostro si è appena asciugato” ha commentato. “Il bello adesso è che la linea di separazione tra i film e le serie è sparita. […] Sarebbe bellissimo tornare al cinema, ma voglio assicurarmi che se mai dovessimo fare qualcosa del genere, sarebbe per le giuste ragioni”.

Il giornale riporta inoltre che il produttore è in contatto con Noah Hawley, regista del nuovo film che potrebbe avere un cast tutto nuovo:

“Ci siamo scambiati alcune email proprio l’altro giorno” ha detto.

A proposito di Trek?

“Sì, ne abbiamo parlato” ha ammesso Kurtzman prima di cambiare argomento. La sua espressione così indecifrabile che avrei potuto scambiarlo per un vulcaniano.

 

Consigliati dalla redazione