Che James Gunn abbia un rapporto molto stretto con la musica lo sappiamo già molto bene, ma la sua nuova playlist ce lo conferma una volta ancora.

Giusto qualche giorno fa, vi abbiamo segnalato che lo stesso James Gunn ha notato con piacere come il primo “mix” ascoltato nel primo film dei Guardiani del 2014 abbia raggiunto traguardi ragguardevoli in ambito musicale, tanto da essere al terzo posto dei vinili più venduti negli Stati Uniti nel passato decennio, come sottolineato dallo stesso Gunn con un post su Instagram.

Nella soundtrack della pellicola, ricordiamo, erano presenti titoli come “Spirit in the Sky” “Come and Get Your Love” e “Hooked on a Feeling”.

E quella di Guardiani della Galassia Vol. 2 non è stata certo da meno visto che ci ha proposto brani immortali di gente come Electric Light Orchestra, Fleetwood Mac, Cheap Trick e Sam Cooke.

Mentre aspettiamo notizie circa le canzoni che ci accompagneranno durante la visione di Guardiani della Galassia Vol. 3, possiamo ingannare l’attesa con i 50 brani della playlist di Spotify che James Gunn glam metal ha selezionato durante la pausa natalizia.

Il filmmaker ha segnalato il tutto su facebook scrivendo:

Durante il break festivo, sono diventato ossessionato dal voler creare la Hair Metal Playlist definitiva (il termine hair metal è derisorio, Glam Metal o Pop Metal sono decisamente più appropriati – anche se è comunque così che spesso definisco ancora il genere parlando con gli amici). A prescindere da come lo chiamiate, spesso ha poco, se non addirittura zero, metal e può avere più in cose in comune con i Beatles o Britney Spears che con i Megadeth o gli Slayer.

Era il genere musicale pop predominante quando ero adolescente e io, anche se alcune delle band che ho amato oggi rientrano nella categoria (Hanoi Rocks, Guns N Roses e l’era Pop Metal di Alice Cooper), ero solito prendere in giro queste band  mentre dedicavo tutta la mia attenzione al punk rock, alla new wave, al classic glam di Bowie e dei T-Rex. Ma questo non significa che, di nascosto, non alzassi il volume quando “Here I Go Again” dei Whitesnake passava alla radio. Per cui ecco a voi la mia Ultimate Awesome Hair, Glam, and Pop Metal Mix che include un sacco di gemme poco conosciute. Molte potrebbero essere etichettate come “tesori proibiti”, ma, per quando mi riguarda, se mi vedete sfrecciare attraverso la 405 con la radio che suona a palla Pretty Boy Floyd, sappiate che non me ne vergognerò affatto. Invecchiando ho imparato ad appropriarmi di ciò che amo.

Divertitevi amici.

 

Over the holiday break I became obsessed with creating the ultimate Hair Metal playlist (the term Hair Metal is derisive…

Pubblicato da James Gunn su Venerdì 17 gennaio 2020

 

Cosa ne pensate della selezione musicale fatta da James Gunn? Dite la vostra nello spazio dei commenti!