Sul tappeto rosso dei premi Screen Actors Guild Daveed Diggs ha parlato con Variety del nuovo film di La Sirenetta in cui presterà la voce a Sebastian.

L’attore ha preannunciato alcuni “aggiornamenti” rispetto al film d’animazione, non nascondendo quindi una sottile vena polemica per la rappresentazione della protagonista del film del 1990:

Alcuni degli accorgimenti fatti alla storia sono molto importanti perché ridanno più potere ad Ariel. È bello lavorare a un progetto deciso a portare avanti l’idea del “realizzare qualcosa a patto di non lasciarlo intatto come se fosse una capsula del tempo”. È importante che si faccia qualcosa per l’oggi.

Ecco il video dell’intervento:

Halle Bailey sarà la protagonista di La Sirenetta assieme a Jacob Tremblay (Flounders), Daveed Diggs (Sebastian) e Awkwafina (Scuttle), mentre Melissa McCarthy interpreterà Ursula. Javier Bardem, invece, dovrebbe interpretare re Tritone.

La squadra produttiva che porterà il celebre personaggio Disney sul grande schermo è composta da nomi che hanno già collaborato in passato con il regista Rob Marshall, come la costumista Colleen Atwood  (Chicago, Memorie di una Geisha) e lo scenografo John Myhre (Pirati dei Caraibi: Oltre i Confini del Mare, Nine).

Scritto da David Magee e Jane Goldman (Kick-Ass, Kingsman), questo adattamento in live action comprenderà anche le musiche originali composte da Alan Menken per il film animato del 1989 insieme a Lin-Manuel Miranda  (Oceania, Mary Poppins Returns).

Le riprese dovrebbero partire nel corso del 2020 e svolgersi in Sud Africa e a Porto Rico per un’uscita cinematografica nel 2021.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!