È 1917 a vincere il weekend al box-office italiano: il film di Sam Mendes, candidato a dieci premi Oscar, domina gli incassi raccogliendo ben 2.1 milioni di euro in quattro giorni, con la miglior media per sala (oltre 4000 euro). È un ottimo risultato per la pellicola, soprattutto visto il genere non facile. Nel settembre 2017, Dunkirk raccolse 2.9 milioni in quattro giorni e chiuse la sua corsa con oltre 8.8 milioni di euro: nel caso di 1917, gli Oscar il 9 febbraio potrebbero avere un impatto non indifferente.

Scende al secondo posto Me contro te: il film – La vendetta del Signor S, che perde quasi il 70% dopo l’esordio sorprendente della settimana scorsa e incassa altri 1.7 milioni di euro, salendo a 8.4 milioni di euro, una cifra impensabile prima dell’uscita del film.

Un buon terzo posto per Figli, che apre con 1.4 milioni di euro, mentre al quarto posto tiene molto bene Piccole Donne, con 890mila euro e un totale ora di 4.8 milioni di euro. Al sesto posto troviamo Jojo Rabbit, in crescita rispetto a una settimana fa, con 889mila euro e un totale di 1.9 milioni di euro: il passaparola sta giocando a favore della pellicola di Taika Waititi.

Al sesto posto Tolo Tolo incassa altri 868mila euro, salendo a 45.6 milioni complessivi, mentre al settimo posto Richard Jewell incassa 643mila euro e sale a quasi 2.1 milioni di euro.

All’ottavo posto Hammamet incassa 625mila euro, salendo così a 5.3 milioni complessivi, mentre al nono posto Tappo – Cucciolo in un mare di guai apre con 272mila euro in quattro giorni.

Chiude la top-ten Jumanji: The Next Level, con 229mila euro e un totale di 12.2 milioni complessivi (notare la media per sala di oltre duemila euro).

Potete commentare qui sotto o sul forum