Era l’una e mezzo di notte del sei febbraio quando abbiamo appreso che Sam Raimi potrebbe tornare ad avere a che fare col mondo Marvel assumendo la regia di Doctor Strange in the Multiverse of Madness per i Marvel Studios.

L’ipotesi di ritrovare il papà della prima Trilogia di Spider-Man dietro alla macchina da presa di un film della Casa delle Idee ha solleticato la curiosità di molte persone, tanto che molti fruitori di Twitter hanno preso parola per citare una piccola curiosità che lega Sam Raimi a Doctor Strange, nello specifico la citazione al personaggio in una scena di Spider-Man 2 che vedeva come protagonisti il burbero direttore del Daily Bugle J. Jonah Jameson (JK Simmons) e Hoffman (interpretato dal fratello di Raimi, Ted).

Ma su Twitter è intervenuto anche Scott Derrickson, il regista del primo episodio che ha abbandonato il progetto a causa di non meglio identificate divergenze creative, rimanendo però coinvolto in qualità di produttore esecutivo.

Il filmmaker si è così espresso:

Ho lavorato con Sam Raimi. È una delle persone più gentili che ho conosciuto in questa industria e, come regista, è una vera e propria leggenda vivente. È una scelta grandiosa per Doctor Strange.

 

 

Intitolato Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il sequel di Doctor Strange sarà nei cinema il 7 maggio 2021.

Il film vedrà nuovamente nel cast Benedict Cumberbatch nei panni dell’iconico supereroe, oltre a Elizabeth Olsen nei panni di Scarlet Witch.

Il film avrà una certa rilevanza perché per la prima volta un progetto Marvel Studios sarà direttamente collegato con una serie Disney +: in questo caso si tratta di WandaVision che debutterà proprio quest’anno.

Vi ricordavate di questa citazione a Doctor Strange fatta da Sam Raimi nel secondo Spider-Man da lui diretto? Ditecelo nei commenti!